28 novembre 2013

Punti e linee (quinta)



I punti non hanno alcuna dimensione. Li indichiamo con una lettera maiuscola.
Disegna 3 punti A, B, C allineati e 3 punti D, E, F non allineati.

Le linee hanno una sola dimensione, la lunghezza. Le indichiamo con una lettera minuscola; i segmenti si indicano con le letter dei punti che li delimitano.
Disegna una linea curva a, una linea spezzata b, una linea retta c, un segmento EF.
Sulla retta orizzontale a fissa i punti necessari a dividerla in due semirette.
Sulla retta obliqua b fissa i punti necessari a individuare un segmento di 4 cm.
Sulla retta verticale c fissa i punti necessari a individuare 2 segmenti: uno di 3 cm e uno di 5 cm.

Due rette che mantengono sempre la stessa distanza si dicono parallele.
Due rette che si incontrano in un punto si dicono incidenti.
Se le rette incidenti dividono il piano in 4 angoli uguali (di 90°) si dicono perpendicolari.
Disegna una semiretta verticale, due rette parallele orizzontali, un segmento obliquo.
Disegna due rette incidenti.
Disegna il segmento perpendicolare alla retta verticale.

Nessun commento:

Posta un commento