6 maggio 2012

MODO INDICATIVO DEL VERBO ESSERE-tempi semplici

Il verbo essere si può usare in due modi:
  1.             con il significato proprio, autonomo
-          La palla è verde. “èesprime un modo di essere.
-          La palla è di Marco. “èesprime appartenenza.
-          La palla è in giardino. “è” significa stare, trovarsi.
  1. come ausiliare, quando aiuta altri verbi a formare i tempi composti.

Presente
Imperfetto
Passato remoto
Futuro semplice
Io sono
Tu sei
Egli è
Noi siamo
Voi siete
Essi sono
Io ero
Tu eri
Egli era
Noi eravamo
Voi eravate
Essi erano
Io fui
Tu fosti
Egli fu
Noi fummo
 Voi foste
Essi furono
Io sarò
Tu sarai
Egli sarà
Noi saremo
Voi sarete
Essi saranno

Indico il dignificato del verbo essere in ogni frase colorando il quadratino di: blu = modo di essere, rosso = appartenenza, giallo = stare, trovarsi.
-          L’elefante è un grande mammifero.
-          Questa borsa è della mamma.
-          Il Subasio è in Umbria.
-          La maestra è in piedi.
-          Tu sei troppo lento.
-          Quei pattini sono di mia sorella.

Sottolineo le forme del verbo essere e coloro di giallo il quadratino se il verbo essere è usato come verbo autonomo e di rosso se è usato come ausiliare.
-          Sei andato a fare la spesa?
-          Oggi è una giornata assolata.
-          I canguri sono veloci.
-          Noi siamo troppo lenti.
-          Quegli sci sono di mio fratello.
-          Voi siete partiti troppo tardi.
-          Loro sono fuggiti dallo spavento.
-          Questa penna è di Lucia.

Nessun commento:

Posta un commento