23 aprile 2012

PASSATO REMOTO (classe terza)


Il tempo passato remoto del modo indicativo esprime azioni che avvennero e si conclusero nel passato.
Volgi al tempo imperfetto  e al  passato remoto.
Il sole tramonta nel cielo. Il sole tramontava nel cielo. Il sole tramontò nel cielo.
Nelle case si accendono le luci. Nelle case si accendevano le luci. Nelle case si accesero le luci.
Sorge luminosa la luna. Sorgeva luminosa la luna. Sorse luminosa la luna.
Coniuga al passato remoto.
Io imparai la poesia – tu imparasti la poesia – egli imparò la poesia – noi imparammo la poesia – voi imparaste la poesia – essi impararono la poesia.
Io lessi un bel libro – tu leggesti un bel libro – egli lesse un bel libro – noi leggemmo un bel libro – voi leggeste un bel libro – essi lessero un bel libro.
Completa le frasi con il passato remoto.
Il mese scorso …………………………………………………………….
L’altro ieri ………………………………………………………………….
Due anni fa …………………………………………………………………
Faccio l’analisi grammaticale dei seguenti verbi.
Prese: voce del verbo prendere, seconda coniugazione, modo indicativo, tempo passato remoto, terza persona singolare.
Andarono: voce del verbo andare, prima coniugazione, modo indicativo, tempo passato remoto, terza persona plurale.
Scopriamo: voce del verbo scoprire, terza coniugazione, modo indicativo, tempo presente, seconda persona plurale.
Suonavi: voce del verbo suonare, prima coniugazione, modo indicativo, tempo imperfetto, seconda persona singolare.
Coniuga il verbo andare nei tre tempi studiati: presente, imperfetto, passato remoto.
Io vado – tu vai – egli va – noi andiamo – voi andate – essi vanno. Io andavo – tu andavi – egli andava – noi andavamo – voi andavate – essi andavano. Io andai – tu andasti – egli andò – noi andammo – voi andaste – essi andarono.

Nessun commento:

Posta un commento