26 marzo 2012

La cicala e la formica (Esopo)

Era un giorno d'estate e una formica camminava per la campagna raccogliendo chicchi di grano e altri semi per assicurarsi qualcosa da mangiare per l'inverno.
Una cicala la vide e si meravigliò nel vederla lavorare tanto mentre gli altri animali si dedicavano tranquillamente al riposo.
La formica, al momento, non disse nulla. Quando però giunse l'inverno e la pioggia fece marcire il fieno, la cicala, affamata, andò a trovare la formica per chiederle qualcosa da mangiare.
 Ma la formica rispose: "Cicala, se avessi lavorato anche tu allora, quando io mi affannavo e tu mi criticavi, ora non ti mancgerebbe il cibo".
Così ognuno deve imparare a rispondere della propria condotta.

- Quando si svolgono i fatti? Dove? Chi sono i personaggi?
- Chi pensi abbia ragione, la cicala o la formica? Spiega perchè.
- Se avesse ragione la cicala, come cambierebbe la morale della favola?

Nessun commento:

Posta un commento