26 marzo 2012

La cicala e la formica (Esopo)

Era un giorno d'estate e una formica camminava per la campagna raccogliendo chicchi di grano e altri semi per assicurarsi qualcosa da mangiare per l'inverno.
Una cicala la vide e si meravigliò nel vederla lavorare tanto mentre gli altri animali si dedicavano tranquillamente al riposo.
La formica, al momento, non disse nulla. Quando però giunse l'inverno e la pioggia fece marcire il fieno, la cicala, affamata, andò a trovare la formica per chiederle qualcosa da mangiare.
 Ma la formica rispose: "Cicala, se avessi lavorato anche tu allora, quando io mi affannavo e tu mi criticavi, ora non ti mancgerebbe il cibo".
Così ognuno deve imparare a rispondere della propria condotta.

- Quando si svolgono i fatti? Dove? Chi sono i personaggi?
- Chi pensi abbia ragione, la cicala o la formica? Spiega perchè.
- Se avesse ragione la cicala, come cambierebbe la morale della favola?

23 marzo 2012

Esercizi con le misure di capacità



ettolitro
decalitro
litro
decilitro
centilitro
Millilitro
hl
1 h = 100 l
dal
1 dal = 10 l
l
1 l
dl
1 l = 10 dl
cl
1 l = 100 cl
ml
1 l = 1 000 ml

Scomponi le seguenti misure:
176 l = 1 hl + 7 dal + 6 l              5 hl          850 l          45 dal       78 l      300 l      46 dal
1 320 cl      439 dl      539 cl      3 497 ml
Componi:
6 dal e 5 l =…………l                        13 hl e 4 dal =…………dal                    6 hl e 8 l =……………….l
50 hl e 60 l =……….l                        27 hl e 5 l =……………..l                       95 dal e 1 l = …………..l
5 l e 9 dl =……cl                             34 l e 4 cl =……cl                                7 dal e 2 dl =……cl
Scrivi il valore della cifra 0.
90 hl – 405 dal – 740 cl – 305 l – 108 dal – 5 0 16 l – 309 ml
Aggiungi quanto manca per formare un litro:
7 dl +…………dl      84 cl +……..cl      590 ml + ……….ml     1 dl + ……dl      28 cl +……cl      630 ml +……ml
Esegui le equivalenze:
4 hl =……l      27 dal =……l      50 ml =……cl      300 ml =……dl      5 000 ml =……l      50 dl =……l
49 dal =……l      87 cl =……ml      900 dl =……dal      9 l =……cl      45 hl =……dal      4 000 dl =……hl
79 dal =……dl      50 ml =……cl      300 cl =……l      290 l =……dal      600 dl =……dal
Tra le seguenti coppie di misure metti il segno giusto (> = <)
60 l …… 6 hl      90 cl …… 8 dl      50 dl …… 5 l      2 l …… 2 dal      7 dal …… 90 l      80 dal ……8 hl
2 hl …… 15 dal      3 l …… 27 dl

Problemi-misure di capacità

Un bambino goloso beve 3 confezioni di thè della capacità di 20 cl ciascuna. Quanti decilitri beve in tutto?

Beve più o meno di un litro di thè?

Quanti decilitri mancano per arrivare ad 1 l?

A quante confezioni corrispondono?

Problemi:
-          Il fratellino di Davide beve 150 ml di latte 5 volte al giorno. Quanto latte beve in una giornata?
-          Una damigiana ha la capacità di 95 litri di olio. Quanti litri di olio devo versarvi per riempirla, se ne ho già versati 28 litri?
-          Dopo una partita di pallavolo Alessia beve 45 cl di acqua minerale, Giulia ne beve 20 cl ed Maria 30 cl. Quanta acqua rimane nella bottiglia che ha la capacità di 150 cl?
-          Marta al suo compleanno porta 5 bottiglie di aranciata da 150 cl l’una e la distribuisce in 30 bicchieri. Quanti centilitri di aranciata ha versato ib ogni bicchiere?
-          Il papà di Sonia ha comprato 3 lattine di olio da 5 litri ciascuna. Quanti litri di olio ha acquistato? Se l’olio costa 9 euro al litro, quanto ha speso?

Pronomi personali

I PRONOMI PERSONALI

I pronomi personali indicano le persone e sostituiscono i nomi di persona per evitare ripetizioni.
Io studio – tu studi – egli studia – noi studiamo – voi studiate – essi studiano.
Completa con i pronomi personali adatti (io, tu, egli / lui, ella / lei, noi, voi, essi, esse, loro.
…………dipingi volentieri; ………andiamo sulla spiaggia; ………si rincorrono in cortile; ………sono scivolato; …………avete troppa fretta; …………..ho indossato un nuovo maglioncino; ………..sono in vacanza; ………svolgete i compiti; ……..gioca a calcio; ……………partono per la Sardegna.
Sostituisci le parole tra parentesi con egli, ella / lei se è persona; con esso, essa se è una cosa o un animale.
-          C’era una volta un burattino di nome Pinocchio; (il burattino)…………..era di legno e aveva il naso lungo.
-          Anna è stanca; (Anna)…………ha seguito la lezione di pallavolo.
-          Marco è un po’ distratto; (Marco)………..non si ricorda mai dove mette le chiavi della macchina.
-          La torpedine è un pesce; (la torpedine)………….produce scariche elettriche per paralizzare le sue prede.
Completa con gli (a lui), oppure le (a lei).
-          La mamma mette a letto Roberto e………..racconta una fiaba.
-          Oggi è il compleanno di Chiara e…………ho regalato una rosa.
-          Luisa non mi vuole dare ascolto: parla….tu.
-          Se incontrerò Valerio………porterò i tuoi saluti.
-          Ho offeso Enrico, ma poi…..ho chiesto scusa.

LE PERSONE DEL VERBO

1 pers. sing.            Io canto                              1 pers. pl.            Noi cantiamo
2 pers. sing.            Tu canti                              2 pers. pl.            Voi cantate
3 pers. sing.            Egli canta                           3 pers. pl.            Essi cantano
Come puoi osservare quando cambia la persona cambia anche la parte finale del verbo (desinenza) mentre la parte iniziale rimane uguale (radice).
Unisci con una freccia le persone al verbo esatto, poi riscrivi e completa la frase.
Io – tu – egli – noi – voi – essi            mangi – stira – giochiamo – sogno – viaggiano – ridete
Es. Tu mangi una fetta di torta al cioccolato.
Io – tu – egli – noi – voi – essi         leggo – scappiamo – dormi – nuotano – pensa – correte
Metti al posto dei puntini le persone del verbo.
……..parlo, ……scriviamo, ….partire, …salti, …beve, …disegnano, …costruiscono, …ritagli, …partiamo, …colora, ….cantate, …suonano, …scappa, ….sorridi, …voliamo.

19 marzo 2012

Esercizi sugli articoli (terza)

Sottolinea in rosso gli articoli determinativi, in blu gli indeterminativi e in verde i partitivi, poi riscrivili e indicane genere e numero.
-          Quello è il mio cagnolino!
-          Laggiù ho visto un micetto abbandonato dalla sua mamma.
-          Ieri la mamma ha preparato dei dolci squisiti.
-          Sul tavolo c’erano delle tartine al cioccolato e una torta con le fragole.
Completa la tabella:
nome
art. determinativo singolare
art. determinativo plurale
articolo indeterminativo
Partitivo plurale
Squalo




Anatra




Zoccolo




Abete




castagna




arancia