30 gennaio 2012

PRIMITIVI E DERIVATI

Alcune parole, che provengono da una stessa parola di base (primitiva) formano una famiglia di parole. Le nuove parole (derivate) cambiano di significato rispetto alla parola di partenza ma sono comunque della stessa famigla:
dent-e, dent-ista, dent-iera (parole derivate)     dente (parola primitiva)
Evidenzia la radice delle seguenti parole derivate e scrivi la parola “capofamiglia”:
collana, colletto, collare                             ghiacciolo, ghiacciaio, ghiacciare
barbuto, barbiere, barboso                        scalino, scalata, scalinata
cartolina, cartiera, cartello                         occhiata, occhiali, occhiolino

Scrivi i nomi da cui sono derivate le parole che seguono.
Canile, scarpiera, fossato, libreria, acquerelli, pennarelli. (nomi)
Infangare, rincasare, ingessare, tramontare, imbucare, ballare. (verbi)
Gioioso, fantasioso, geniale, pauroso, noioso, coraggioso. (aggettivi)

Forma i derivati utilizzando i suffissi: -aio, -eria, -iere, -iera, -ile, -ista.
Gelat-aio, gelat-iera, gelat-eria, campan-ile, pesc-heria, gional-aio, giornal-ista, fior-iera, fior-aio, fien-ile, libr-aio, libr-eria.

Cerchia in blu i nomi primitivi e in rosso i nomi derivati.
Elefante, treno, salumiere, bambola, mareggiata, candele, città, argenteria, barcaiolo, latteria, rosaio, isola, rosa, torta, isolano, giardiniere, ventaglio, pineta, scuola, orecchino, bottiglia, avarizia, poltrona, pane.

Proprieta’ invariantiva della divisione (terza)

Se moltiplico o divido il dividendo e il divisore per uno stesso numero che non sia 0, il risultato non cambia.
16 : 2 = 8   (16x2) : (2X2)= 32 : 4 = 8
Questa è la proprietà invariantiva.
Esegui le seguenti divisioni, applicando la proprietà invariantiva:

15 : 3 = 5                 (15X3) : (3X3) = 45 : 9 =   5          
27 : 9 =  3                (27 : 3) : (9 : 3) = 9 : 3 = 3
40 : 8 = 5 (40 : 4)                   6 : 2 = 3 (6 X 3)              10 : 2 = 5   (10 X 2)
32 : 16 = 2 (32 : 2)    8 : 4 = 2 (8 X 5)

17 gennaio 2012

Omonimi (terza)

Significato delle parole e gli omonimi
In ogni frase cerchia le parole che non  indicano persone, animali, sentimenti, azioni e qualità:
-          Laura e Giulia fanno colazione con thè e biscotti.
-          Marco va in piscina per diventare un buon nuotatore.
-          Nel giardino della nonna sono foiriti dei tulipani qualche rosa e alcune giunchiglie.
-          Nello zaino di scuola Irene tiene anche la sua bambolina.
Metti le parole nel gruppo più adatto (musica – sport – negozio – strada):
strisce pedonali, violino, partita, punteggio, canzone, arbitro, commessa, spartito, orchestra, giocatore, cassa, incrocio, vetrina, scaffali, semaforo, marciapiede.
Cancella le parole che non stanno bene insieme alle altre.
-          Penna, maestra, cartella, temperino, lavagna, elettricista.
-          Mollusco, pescatore, nave, onde, sabbia, scarpone, alga.
-          Funivia, vetta, sentiero, zattera, massi, scoiattolo.
-          Sorgente, ruscello, affluente, foce, cappello.
-          Foglie, radici, tronco, nuvola.
Scrivi il significato della parola sottolineata:
-          Il vento ha spezzato molti rami. (parti dell’albero)
-          Il fiume alla foce si divide in due rami. (corsi d’acqua)
-          Ho gonfiato il canotto con la pompa. (macchina che manda aria)
-          Mi fermo alla pompa di benzina. (distributore)              
-          Mi hai distratto e ho perso il filo del discorso. (ciò che stavo dicendo)
-          Ho l’ago ma mi manca il filo. (materiale per cucire)
-          Vado in vacanza in campagna. (luogo fuori dalla città)            
-          È una campagna pubblicitaria sul riciclaggio. (informazioni diffuse dai mezzi di comunicazione)

Sinonimi e contrari (terza)


I sinonimi sono parole che hanno un significato uguale o simile.  es. Gentile: garbato, affabile, socievole.
Scrivi il sinonimo della parola tra parentesi scegliendo fra:
sciagura – iniziata – attaccati – litigio – recipiente – mangiò
-          La lezione di musica non è ancora (cominciata) ………………………….
-          Che (disgrazia) ………………………..! Si è perso il gatto.
-          I miei nonni sono molto (affezionati) ……………………. a me.
-          In classe è scoppiato un (battibecco) ……………… tra i bambini e le bambine.
-          (Divorò) …………….. tutto in un attimo.
-          Metti l’olio nel (contenitore) ………………. Adatto
Cerco un sinonimo dei seguenti nomi, aggettivi e verbi.
Dottore – farmaco – fanciullo – denaro – abitazione – rapido – astuto – enorme – piccolissimo – meraviglioso – parlare – gridare – sussurrare – pitturare – giungere.
Formo una frase per ogni significato di vedere: osservare – scrutare – scorgere – notare.
I contrari sono parole dal significato opposto. Es. veloce – lento
Trasforma le frasi sostituendo alle parole tra parentesi i loro contrari:
-          I vetri erano (puliti) e (trasparenti).
-          La nonna (è arrivata) alle sei.
-          Quel bambino è molto più (alto) dei suoi compagni.
-          Ho (attaccato) cinque figurine.
-          La piazza era (affollata) e (rumorosa).
Formo i contrari usando “in-, dis-,  s- “ davanti alle parole: attenzione – cortese – obbediente – sensibile – coperto – disciplinato – onore – pettinarsi – guaribile.
Scrivi i contrari: gentile – sciutto – posteriore – generoso – femminile – liquido – singolare – perdere – aprire – spegnere – permettere – incartare – separare – su – in alto – a destra – davanti – sopra.

9 gennaio 2012

Esercizi numeri oltre il 1000 (classe terza)

Completa le tabelle:
Numero
+ 10
+ 100
+ 1 000
3 456



7 801



1 932



5 791



990



4 000




Numero
- 10
- 100
- 1 000
6 000



9 800



2 678



1 000



8 030



9 999




Scrivi in precedente e il successivo:
Precedente
Numero
Successivo

2 000


5 900


6 540


9 900


7 310


8 000


Inserisci il segno giusto ( > = < ):
3 450……….3 500                 1 010……….1 001                  4 320……….4 320
6 700……….5 700                 3 330……….3 303                  8 000………. 8 000
6 470……….6 740                 1 502……….1 250                   4 130………. 4 310